COMUNIC STAMPA FEDERALBERGHI NAZIONALE - CONFERENZA NAZIONALE DEL TURISMO

20 giugno 2008

http://www.federalberghi.it


BOCCA: “PROMOZIONE DELL’ITALIA AGLI ITALIANI E SEMPLIFICAZIONE DEI VISTI ESTERI PER RECUPERARE TURISTI” - “Occorre cominciare a promuovere l’Italia agli italiani ed al contempo semplificare le procedure per il rilascio dei visti dai Paesi a forte capacità di spesa, per recuperare in fatturato quanto purtroppo la svalutazione del dollaro e dello yen ed il calo conseguente degli statunitensi e dei giapponesi produrrà”. È questo il messaggio che Bernabò Bocca, Presidente della Confturismo-Confcommercio (la Confederazione del turismo alla quale aderiscono oltre 200 mila delle circa 270 mila imprese che operano nel settore), ha lanciato dalle assise della IV Conferenza Nazionale del Turismo in corso a Riva del Garda. “Inoltre le condizioni meteorologiche registrate fino a qualche giorno or sono -ha proseguito Bocca- hanno sicuramente ritardato la partenza della stagione turistica estiva, ma nonostante ciò siamo e vogliamo restare ottimisti. “I segnali previsionali, infatti, danno gli italiani in tenuta rispetto all’estate del 2007, con una quota fortemente rilevante di indecisi pari ad oltre 2,5 milioni di individui, per i quali confidiamo che la voglia di turismo abbia il sopravvento. “Ma le urgenze per rilanciare il settore sono anche altre: -ha aggiunto il Presidente di Confturismo- l’indifferibile soluzione del nodo Alitalia, la riprogettazione dell’intero sistema dei trasporti del Paese, l’adozione di specifiche misure fiscali a cominciare dal riallineamento, per tutti i comparti, dell’Iva turistica al livello dei nostri principali competitors e la definitiva cancellazione di ogni ipotesi di reintroduzione della tassa di soggiorno. “Infine -ha concluso Bocca- da alcuni giorni si è riaperto il dibattito sul ruolo che il turismo deve avere a livello governativo. Noi da sempre abbiamo sostenuto, e continueremo a farlo, che è necessario realizzare un assetto istituzionale a livello centrale più organico e meglio strutturato, politicamente più significativo di quello attuale, alla stessa stregua di quanto attuato per il settore dell’agricoltura”.

« Torna all elenco completo


STRUTTURE RECETTIVE

 » Tipologia



 » Zona



 » Località



 » Stelle



 I NOSTRI PARTNERS

 



Formazione Gratuita