ACCORDO QUADRO TRA FEDERALBERGHI E RETE ITS TURISMO

2 marzo 2022

Anche Federalberghi VCO si unisce a questo forte messaggio comunicato stamane da Federalberghi Nazionale.

Occorre prevedere nuove modalità di Formazione ma soprattutto prevedere nuove figure da inserire nel settore.

Infatti pervengono segnalazioni dal mercato interno ma soprattutto estero che il post covid ha comportato una variazione  delle esigenze dei turisti che richiedono competenze anche diverse,

più attuali e maggiormente interattive.  Chiedono di poter effettuare esperienze sul territorio alle quali abbiamo prontamente risposto con la creazione del Consorzio Maggiore, il portale di vendita che mette in correlazione gli operatori ricettivi con i servizi e le proposte esperienziali del territorio dal Novarese all’Ossola, passando dai laghi! 

Il rapporto con gli Istituti tecnici del territorio (e non solo) sono da tempo di proficua collaborazione con Federalberghi VCO,

anche attraverso  la partecipazione delle classi ad indirizzo turistico ai ns. seminari come pure la collaborazione a progetti territoriali ad indirizzo turistico.

 

Siamo certi che la collaborazione proseguirà e migliorerà anche negli anni a seguire.

********** 

Federalberghi, l’organizzazione maggiormente rappresentativa delle imprese turistico-ricettive italiane, e la Rete degli Istituti tecnici superiori per il Turismo hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per rendere strutturali e organici i rapporti reciproci.

 

Gli obiettivi dell’intesa sono lo sviluppo nei territori dell’interscambio tra il sistema dell’istruzione superiore e le imprese attraverso la creazione di reti funzionali tra ITS e sistemi turistici, l’orientamento delle scelte professionali dei giovani e la riduzione delle distanze tra le competenze degli studenti e i fabbisogni professionali delle imprese, anche attraverso la partecipazione degli imprenditori alle attività didattiche in qualità di docenti.

 

Secondo Alessandro Nucara, Direttore generale di Federalberghi: “Questo accordo rappresenta un passo importante per fornire risposte concrete ai fabbisogni professionali delle imprese turistiche”.

 

“I risultati preliminari di un’indagine realizzata dal Centro studi di Federalberghi testimoniano – prosegue Nucara - che la totalità (99,4%) delle imprese intervistate giudica “difficile” o “molto difficile” trovare personale qualificato e individua della discrasia tra le competenze dei candidati e i fabbisogni delle imprese uno dei principali ostacoli all’ingresso nel mondo del lavoro”.

 

Secondo l’indagine di Federalberghi, le competenze tecnico professionali di più difficile reperimento sono quelle economico-finanziarie (91%) e di comunicazione e marketing (88%).

 

Non è un caso, perciò, che le aziende ritengano (88% degli intervistati) che gli ITS siano tra le istituzioni scolastiche quelle maggiormente adatte a formare figure di medio-alto profilo.

 

“I dati forniti dal Ministero dell’istruzione – dichiara Alessandro Mele, coordinatore della Rete degli ITS Turismo - non lasciano dubbi sull’efficacia di questo particolare percorso di istruzione, che proprio grazie alla sua vicinanza al settore arriva a collocare l’80% dei diplomati: un risultato che ci conforta e ci stimola nel nostro impegno quotidiano di formatori”.

 

Con il Protocollo, i quattordici ITS Turismo attualmente presenti in Italia e Federalberghi lavoreranno congiuntamente per raggiungere gli obiettivi di efficacia previsti per gli istituti, anche considerando gli impegni che deriveranno dalla nuova legge di riordino attualmente in discussione in Parlamento, sia per colmare il deficit di professionalità testimoniato dalle imprese.

  

« Torna all elenco completo


STRUTTURE RECETTIVE

 » Tipologia



 » Zona



 » Località



 » Stelle



 I NOSTRI PARTNERS

 

 



Accoglienza Sicura - Safe Hospitality

Accoglienza Sicura - Safe Hospitality

Federalberghi ha realizzato un marchio e un set di strumenti per la comunicazione, che le aziende possono utilizzare per sottolineare l’attenzione dedicata alla tutela della salute degli ospiti e dei collaboratori e per rammentare a tutti le precauzioni da adottare al fine di svolgere in sicurezza le normali attività quotidiane.

I vari strumenti possono essere utilizzati in molti modi: l’affissione, la proiezione sugli schermi presenti nella hall e negli altri spazi comuni, il sito internet della struttura ricettiva, le televisioni in camera, la posta elettronica, i sistemi di messaggistica, i social network, etc.

SCARICA IL MATERIALE


Formazione Gratuita